Rue de Belleville. Il destino avrà i tuoi occhi

Rue de Belleville. Il destino avrà i tuoi occhi

“Rue de Belleville. Il destino avrà i tuoi occhi , volume I, è un romanzo corale, ambientato nella Parigi odierna” ci scrive Daisy Raisi, l’autrice.

 
“Ha un’anima molto femminile, basato com’è su storie d’amore, solidarietà e amicizia e sulle vicende di donne battagliere che sanno prendere in mano la propria vita, sia che vogliano rinascere dopo un lutto, sia che intendano concepire un figlio con l’aiuto della fecondazione artificiale, sia che desiderino raggiungere una loro affermazione in campo artistico, sia che scelgano di lottare dalla parte dei più emarginati.

 
rue-de-belleville-il-destino-avra-i-tuoi-occh

Gli innumerevoli personaggi che ne costituiscono il nucleo centrale sono, per certi versi, dei sopravvissuti a lutti importanti e vicissitudini che li hanno profondamente cambiati, temprandoli.

 
Sullo sfondo, il clima di tensione conseguente all’attentato al Bataclan, le tendopoli, la crisi economica che rende più difficile ma non impossibile la realizzazione di sogni e ambizioni e il quartiere variegato e multietnico degli artisti, Rue de Belleville, che ha dato i natali alla immortale Piaf.

 

Ed è proprio a Rue de Belleville o nei suoi immediati dintorni che i personaggi di questo libro, in buona parte, vivono o transitano, passandosi fortuitamente accanto per poi intrecciare, arricchendole, le loro vite.

 

 

Sorge il dubbio che questi intrecci così ben riusciti non siano affatto casuali bensì frutto di un destino provvidenziale che trama per fare giustizia, riportando ove necessario il seme della speranza.

 
Rue de Belleville. Il destino avrà i tuoi occhi   è un concentrato di amore e di amicizia, di lotta e di riscatto, di forza soprattutto femminile e di indomite ambizioni, ricco di eventi e colpi di scena come solo la vita sa essere.”

 

 

CondividiShare on Facebook9Share on Google+1Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Pin on Pinterest0Email this to someone

Post correlati

Musical 80: ricordi e costumi del famoso decennio

Musical 80: ricordi e costumi del famoso decennio


Musical 80: ricordi e costumi del famoso decennio

Ospito con piacere lo scrittore Nicola Gervasini, uscito in libreria con Musical 80, un testo che mi ha subito molto incuriosito. Sentiamo da lui di che cosa parla... Nicola Gervasini: chi sono Quando avevo 14 anni il mio passatempo preferito era immaginarmi veri e propri musical...

I giardini incantati, seconda silloge di Stefano Labbia

I giardini incantati, seconda silloge di Stefano Labbia


I giardini incantati, seconda silloge di Stefano Labbia

In uscita la seconda silloge di Stefano Labbia, “I giardini incantati”, Talos edizioni. Chi è Stefano Labbia Stefano Labbia, classe 1984, è un giovane autore italiano di origine brasiliana. Nato nella Capitale, ha pubblicato la sua prima raccolta di poesie, “Gli Orari del Cuore” nel 2016, ma...

Quell’ombra ricorrente

Quell'ombra ricorrente


Quell'ombra ricorrente

Quell'ombra ricorrente di Matteo Eraldo E' arrivata questa recensione da parte di una lettrice (si definisce appassionata) a questo libro duro e sicuramente particolare... Di cosa parla Un ragazzo finisce -per sbaglio- in manicomio, dove la sua esistenza inizia ad essere tormentata dal...

2 Comments

  1. Daisy Raisi 16 November 2016
    Rispondi

    Grazie infinite per la preziosa segnalazione.

    • Dianora Tinti 16 November 2016
      Rispondi

      E’ stato un piacere Daisy… in bocca al lupo per tutti!!

Lascia un commento