Nata viva di Zoe Rondini, la forza delle donne

Nata viva di Zoe Rondini, la forza delle donne

L’AUTRICE

Zoe Rondini è lo pseudonimo dell’autrice. Con una laurea in Scienze dell’Educazione e della Formazione alle spalle ed una magistrale in Editoria e Scrittura (giornalismo), ha pubblicato molti articoli sui problemi e diritti dei disabili e con Nata Viva  ha vinto premi e menzioni d’onore in vari concorsi letterari.
Da questa storia è stato tratto uno spettacolo teatrale, “La cantastorie Zoe”, scritto dalla stessa autrice e Matteo Frasca con la supervisione di Tiziana Scrocca, attrice, autrice e regista, andato in scena a Roma presso il Teatro Abarico e il Teatro Arvalia.

Zoe Rondini Nata Viva

 

DI COSA PARLA

Nata viva racconta la storia di Zoe che, fin dalla nascita, convive con un grave problema fisico al sistema nervoso centrale dovuto al fatto che nei primi cinque minuti della sua vita non ha respirato.

 

COSA NE PENSO

Nata Viva non è soltanto la storia di una neonata, bambina, adolescente e donna speciale: Zoe. E’ molto di più…
Leggendo questo intenso racconto non si può certo dubitare che sia autobiografico, ma oltre alla protagonista non esiste pagina dove non si senta forte la presenza di altre due donne: la mamma e la nonna di Zoe.
Ecco perché, a parte qualche figura maschile, quella dell’amato nonno al quale viene dedicato un capitolo ed un’altra in particolare, lo definirei un romanzo al femminile.
La storia di tre donne, quindi, con le loro solitudini e zavorre che quotidianamente si portano dietro, ma anche con la loro dignità e i loro sogni perché quelli non mancano mai.
Già il titolo ci trasmette l’idea di qualcosa di palpitante, vitale, energico. Nascere vivi, vuol dire nascere per esistere, per conoscere, sfidare, osare, arrivare più in là possibile. L’essere umano è programmato per la vita e nessuno lo è meglio di una donna.

Nata Viva di Zoe Rondini

 

 

 

L’uomo nasce e piange. È così. Lo ha deciso madre natura. Senza zio Aristide
probabilmente io non sarei neanche nata. Ma io nasco e non piango. Non respiro
neanche. Tutti i dottori si affrettano a rianimarmi, ma rimango cinque minuti completamente senza respirare. Si tratta solo di cinque minuti, ma sono i primi della mia vita…

Zoe, dentro, è una bambina come tutte le altre, ma fuori no. Quei primi cinque minuti della sua vita la costringeranno a confrontarsi fin da subito con un mondo che ha tanto da offrire ma che esige ancora di più.

“Quando ero piccola tutti mi dicevano che ero uguale agli altri bambini, poi crescendo mi è venuto qualche dubbio.” Cosi inizia il libro.

 

 

Nata Viva è un inno alla vita. Sgombrate la mente da pensieri negativi, qui non troverete niente di ciò.
Certo, trasuda dolore, in alcuni casi delusione e sgomento, ma ciò che prevale è la convinzione che è sempre possibile farcela e il male procurato da alcuni avvenimenti è addolcito dalla delicatezza con la quale vengono descritte le impressioni e gli stati d’animo sia della protagonista che degli altri personaggi.

Non è facile mettersi a nudo, mostrarsi completamente senza veli, senza alcuna protezione. L’autrice invece lo fa, mostrando un animo forte come una roccia e delicato come una margherita.

La stessa forza che ritroviamo nella nonna, donna di raro valore, faro e punto di riferimento nella tempestosa esistenza di Zoe.

Il rapporto con l’altra donna di questa storia, la mamma, appare più conflittuale, ma ovunque traspare per lei amore e comprensione. Come se l’autrice dicesse sottovoce: ..non deve essere stato facile neanche per lei…

Zoè Rondini è riuscita con maestria a confezionare una storia particolare, non la solita autobiografia. Per questo la sua personale vicenda diventa un emblema e un monito per tutti coloro che non si accontentano, ma che inseguono i propri desideri nutrendoli continuamente con nuove, anche se incerte, aspettative.

Perché come conclude lei stessa… “Eppure la vita riserva inaspettate sorprese alle persone che nonostante tutto… nascono vive!”

 

Dove comprare “Nata viva

È  possibile ordinare “Nata viva” in tutte le librerie d’Italia.

È consigliabile comprarlo direttamente alla casa editrice:

È possibile ordinare Nata viva alla casa editrice, scrivendo a:

ordini@ilfiloonline.it

o per comunicazioni relative alla distribuzione in libreria:

distribuzione@gruppoalbatros.com

E presso il sito internet: 

http://www.ilfiloonline.it/index.php?page=shop.product_details&flypage=flypage.tpl&product_id=274455371&category_id=11&option=com_virtuemart&Itemid=239&vmcchk=1

Alcune copie sono già presenti presso:

Libreria Manzoni, Viale Parioli 16L (Roma).

Libreria Il Filo, Via Basento 52 (Roma).

Libreria Mdd Bookshop via Ascanio Sforza, 37 (Milano).

Il libro è acquistabile online presso i seguenti siti:

http://www.ilfiloonline.it/index.php?page=shop.product_details&flypage=flypage.tpl&product_id=274455371&category_id=11&option=com_virtuemart&Itemid=239&vmcchk=1

http://www.deastore.com/libro/nata-viva-zoe-rondini-gruppo-albatros-il-filo/9788856743036.html

http://www.ibs.it/code/9788856743036/rondini-zoe/nata-viva.html

http://www.bol.it/libri/Nata-viva/Zoe-Rondini/ea978885674303/

http://libri.dvd.it/altri-generi/nata-viva/dettaglio/id-3309930/

http://www.libreriauniversitaria.it/nata-viva-rondini-zoe-gruppo/libro/9788856743036

http://www.amazon.it/Nata-viva-Nuove-voci-Rondini/dp/8856743035

http://www.webster.it/libri-nata_viva_rondini_zoe_gruppo-9788856743036.htm

Post correlati

“Vite sbeccate” ultimo romanzo di Dianora Tinti

"Vite sbeccate" ultimo romanzo di Dianora Tinti


"Vite sbeccate" ultimo romanzo di Dianora Tinti

In genere, non pubblico qui recensioni che mi riguardano, ma questa volta faccio un'eccezione per quella della scrittrice Alessandra Di Girolamo..." VITE SBECCATE"  (Pegasus Edition) di Dianora Tinti RECENSIONE A CURA DI Alessandra Di Girolamo © “ Era qualcosa di più nascosto che, a...

“Viera, un’italiana del ’23” ultima fatica di Paola Mattioli

"Viera, un'italiana del '23" ultima fatica di Paola Mattioli


"Viera, un'italiana del '23" ultima fatica di Paola Mattioli

Editore: Pendragon Anno edizione: 2018 Euro: 14,00Chi è Paola Mattioli è nata a Bologna nel 1962. Il padre dermatologo lavorava anche privatamente con la collaborazione della figlia, che prendeva gli appuntamenti, e la moglie Viera che faceva da assistente e infermiera. Cresciuta con la...

“Indiana libera tutti” esordio di Francesca Lenzi

"Indiana libera tutti" esordio di Francesca Lenzi


"Indiana libera tutti" esordio di Francesca Lenzi

Segnaliamo Indiana libera tutti, romanzo d'esordio di Francesca Lenzi  nata a Piombino nel 1978. Un classico romanzo di formazione, scritto benissimo, che parla della crescita di una ragazzina di provincia. L'autrice descrive perfettamente gli stati d'animo che accompagnano...

Lascia un commento