Scrivo creativo – Diventa uno Scrittore con il Metodo PMQ

Scrivo creativo – Diventa uno Scrittore con il Metodo PMQ

Jacopo Lupi

Chi è Jacopo Lupi

Oltre che scrittore, è editore e Book Coach.

 

Ormai nel campo editoriale da più di 10 anni, e avendo provato sulla propria pelle le difficoltà di essere un esordiente, il suo obiettivo è rendere la vita più facile ai giovani scrittori. Come? Con corsi di scrittura e di book-marketing, consigli sui Social e, soprattutto, attraverso la nascita del Gruppo Editoriale  YndY con Case editrici (Lupieditore, EAlab e Yndybook) cucite addosso a ogni aspirante scrittore.

 

Apre anche una libreria indipendente, la Punto e a Capo di Sulmona, dove ospita settimanalmente autori emergenti, crea due Festival per giovani scrittori: Il Festival delle NarrAzioni e GiallOvidio, e cura direttamente il progetto di Formazione editoriale ScrivoCreativo. È autore di manuali sulla scrittura creativa e di opere teatrali, ma la sua passione rimane quella di fare libri di valore e soprattutto formare aspiranti scrittori.

 

Il suo esordio letterario è Io Non Amo (2008), tradotto per il mercato americano.

Di cosa tratta Scrivo creativo – Diventa uno Scrittore con il Metodo PMQ

Questo libro, di formato agevole e facile consultazione, contiene una trattazione compiuta, esauriente e sistematica, su come sviluppare la propria capacità di scrittura e promuovere le proprie opere.

PMQ, acronimo di Pratico, Mappe Mentali e Quantico è il metodo che sta alla base del Progetto Scrivo Creativo.
Istruzioni, tantissimi esercizi e esempi pratici che aiutano gli scrittori esordienti a districarsi nella giungla della scrittura e dell’editoria.

Strutturato in tre parti, il manuale prevede, nella prima, un percorso che prepara alla scrittura, aiuta a trovare l’ispirazione, a scegliere una buona trama, a pianificare e progettare il lavoro, e a partire con la strategia giusta.

Nella seconda, invece, si entra nel vivo dell’approfondimento: creazione del plot, dello spazio/tempo, dei personaggi che devono risultare indimenticabili (Come creare personaggi memorabili) sia per editori che per i lettori.

Nella terza parte consigli per come far esplodere la creatività (Alla base c’è il funzionamento del cervello, unito agli studi scientifici sulla fisica quantistica, dice l’autore). Negli ultimi capitoli, due bonus extra, utili a revisionare e perfezionare il testo, e le regole per un thriller da Bestseller.

L’autore costantemente non cessa mai di ricordare quanto sia fondamentale l’esercizio, la pratica, che poi è alla base di questo corso.

Cosa ne penso

Tutto nasce dall’esordio in narrativa di Jacopo Lupi. Chi scrive, ed è stato inevitabilmente un principiante, sa cosa vuol dire essere catapultati in un mondo oscuro, quello editoriale, composto più da libri che da lettori, e ritrovarsi senza sapere bene cosa fare, come muoversi, come comportarsi.

 

Ma non è solo questo, che comunque sarebbe già abbastanza. C’è un altro grosso scoglio che spesso impedisce agli scrittori, seppur validi, di emergere, di lasciare un segno, dice l’autore: la mancanza di una precisa tecnica narrativa e stilistica.

Perlopiù nelle opere prime, si scrive di getto, senza pensare troppo al futuro e alla struttura del romanzo, magari parlando di qualcosa che si conosce bene, il più delle volte di se stessi. Questo può andare bene se ci si accontenta di farsi leggere da una ristretta cerchia di amici e parenti, ma se si vuole tentare la salita ai piani alti, è necessaria una vera e propria strategia.
(Non sapevo nulla di tecniche di scrittura, ma l’ho scritto perché avevo il fuoco dentro, dice di sè e del suo prim libro)

Lo scrivere è sicuramente una passione, è arte e fantasia, ma se fatto bene può diventare anche una professione. Manuali di scrittura, o di corsi, che spiegano come scrivere e pubblicizzare il proprio libro ce ne sono a bizzeffe, ma pochi sono quelli che insegnano ad essere competitivi. E’ necessario, dice Lupi, costruire un prodotto completo sotto tutti i punti di vista, appetibile per il mercato. Gli stessi corsi di scrittura creativa si devono concentrare, non tanto sulla grammatica o sulla qualità dei contenuti, seppur importanti, quanto sul modo di procedere in rapporto a un determinato fine.

Jacopo Lupi, con molta umiltà, si è messo in discussione, è ripartito da zero, arrivando a conoscere il mestiere nei suoi aspetti più sordidi e a saperne di più di tanti addetti ai lavori: Ho seguito centinaia di corsi, editing, correzione bozze, marketing editoriale, redazione, gestione di una casa editrice, scrittura in tutte le forme e salse, seguivo presentazioni, organizzavo concorsi letterari e festival, conoscevo scrittori famosi, scrittori emergenti, li aiutavo a scrivere. Ho letto moltissimi libri e continuo a farlo.

Il maggior pregio di Scrivo creativo è che spiega come il talento e la creatività vadano coltivati e incanalati in procedimenti logici, di cui possiamo individuare fasi, tecniche e atteggiamenti.

 

Il testo guida il lettore, in modo chiarissimo, professionale e accattivante, attraverso tutte gli aspetti della creazione del romanzo: dal momento in cui l’idea nasce e si sviluppa, fino alla revisione finale. L’indice permette poi di trovare comodamente tutti gli argomenti trattati.

 

Se siete quindi uno scrittore, esordiente o aspirante professionista, e volete migliorarvi iniziando a fare sul serio oppure semplicemente avete un’idea in testa che frulla da un po’ e non sapete da che parte cominciare, questo è il manuale che può aiutarvi concretamente.

Post correlati

Nomi prestigiosi al “Premio Internazionale Capalbio Piazza Magenta” 2019

Nomi prestigiosi al "Premio Internazionale Capalbio Piazza Magenta" 2019


Nomi prestigiosi al "Premio Internazionale Capalbio Piazza Magenta" 2019

Grande successo anche quest'anno per il Premio Internazionale Capalbio Piazza Magenta, giunto alla VIII Edizione. I  due appuntamenti, il 30 e il 31 agosto us, hanno fatto il pieno di pubblico., confermandosi fra gli appuntamenti più prestigiosi del panorama culturale e letterario...

Intervista a Roberta Gorni, l’illustratrice delle donne

Intervista a Roberta Gorni, l'illustratrice delle donne


Intervista a Roberta Gorni, l'illustratrice delle donne

Sacerdotesse, Imperatrici e Regine della musica (Becco Giallo editore) è un superlativo volume che avrebbe portato gioia anche nel cuore di Euterpe (Dea della musica e della poesia). Sono storie di bambine nate quasi tutte in condizioni di povertà, ma con la fortuna di ritrovarsi immerse in un...

Cinema: intervista a Alessio Di Cosimo

Cinema: intervista a Alessio Di Cosimo


Cinema: intervista a Alessio Di Cosimo

“Il miglior modo per imparare a fare un film è farne uno.” (Stanley Kubrick)Continuano le interviste a registi italiani, firmate Fausto Bailo...  Questa è la volta di Alessio Di Cosimo che ha recentemente ricevuto una menzione speciale alla serata conclusiva del Riff (Rome Independent...

Lascia un commento