‘Colpo grosso ai frigoriferi milanesi’ di Francesco Recami

‘Colpo grosso ai frigoriferi milanesi’ di Francesco Recami

 


Colpo grosso ai frigoriferi milanesi
di Francesco Recami
(Sellerio editore)


Chi è Francesco Recami

Nato a Firenze nel 1956, è uno scrittore molto noto e letto. Dopo due titoli pubblicati con Mondadori, arriva alla popolarità con Sellerio Editore e il ciclo di romanzi dedicati al pensionato Amedeo Consonni. Tantissimi i romanzi da lui firmati.

Di che parla

In questa nuova puntata della serie fortunata serie, Amedeo Consonni, insieme ad alcuni complici, si sta preparando per un colpo grosso. Obiettivo i Frigoriferi Milanesi, l’intricato sistema di caveau a prova di furto, l’antica Fabbrica del Ghiaccio.

 

Nel frattempo alla Casa di ringhiera la vita continua al solito, litigiosa, pettegola e malignetta. Tutti ostili tra loro, estranei, eppure legati gli uni agli altri come nella Finestra sul cortile.

 

Ci sono però delle novità. Un gruppo allegro di studentesse di Fashion, venute dalla provincia più opulenta ad addentare la metropoli; e due nuove coppie di ricchi inquilini, a testimoniare che anche la Casa di ringhiera si gentrifica. E proprio da Camilla, la bella amante dell’architetto Sommariva, si viene a sapere qualcosa di Yutta, la venere tedesca che, dopo aver ammaliato tutti, era sparita con una fortuna e in barba al pensionato Consonni.

 

La notizia fa ripiombare la Casa di ringhiera in una scalcagnata ed esagerata avventura. Nel finale, l’autore Francesco Recami sollecita il lettore a riflettere su cosa sia in realtà l’intrattenimento letterario.

Cosa ne penso

La casa di ringhiera è ormai un luogo del cuore per i lettori di Francesco Recami.

In particolare, l’ex tappezziere Amedeo Consonni non finisce mai di sorprendere e si trova coinvolto in situazioni davvero insolite per un pensionato: omicidi, furti, morti simulate, inseguimenti rocamboleschi.
Ma stavolta è lo stesso Consonni a ideare un colpo grosso, perché lui pensa in grande e ha deciso di svaligiare i Frigoriferi Milanesi, caveau dai contenuti misteriosi e preziosissimi.

Francesco Recami

Per realizzare il suo sogno, crea una vera e propria squadra, composta dagli abitanti della casa di ringhiera che, per l’occasione, avranno nomi in codice, a partire da lui che sarà il solista del mitra, la sua fidanzata Angela la miciona, la figlia di lei la mantide e così via.

Partecipano tutti, compresa la signorina Mattei Ferri, finta invalida e trasformista, Luis, Antonio e gli altri consueti protagonisti della serie. Il risultato è davvero brillante, una storia divertente, a tratti esilarante, ricca di movimento e colpi di scena.

Protagonista è come sempre La casa di ringhiera, dove molte cose sono cambiate e sono arrivati nuovi inquilini, ma tutti più o meno fuori dalle righe.

Abbiamo poi un finale a sorpresa dove l’autore interroga e si interroga sul destino dei personaggi di un romanzo. Finiscono nel non mondo o esistono per sempre? Chissà.


Recensione a cura di Fulvia Perillo, scrittrice e operatrice culturale.


 

Condividi:

Post correlati

‘Un bouquet a tutti i costi’  di Carolyn Brown

'Un bouquet a tutti i costi'  di Carolyn Brown


'Un bouquet a tutti i costi'  di Carolyn Brown

Un bouquet a tutti i costi  di Carolyn Brown (Indomitus Publishing, 2024) Chi è Carolyn Brown Autrice di bestseller del New York Times e di USA Today, è nata nel 1948 in Texas. Vive con il marito a Davis, in Oklahoma, una cittadina di meno di tremila abitanti dove tutti...

‘Colpo doppio’ il giallo di Marco Alberici

'Colpo doppio' il giallo di Marco Alberici


'Colpo doppio' il giallo di Marco Alberici

Colpo doppio di Marco Alberici (2024, Amazon) Chi è Marco Alberici Laureato in Economia e Commercio, ha iniziato fin da subito a lavorare in una multinazionale, con l'obiettivo (poi raggiunto) di fare il manager. Ha ricoperto diversi ruoli di responsabilità fino a che, nel...

Il nuovo giallo di M.L.Minarelli, autrice da 300.000 copie

Il nuovo giallo di M.L.Minarelli, autrice da 300.000 copie


Il nuovo giallo di M.L.Minarelli, autrice da 300.000 copie

L’ultima canzone all’Eden di Maria Luisa Minarelli (2024, Indomitus Publishing) Chi è l’autrice Giornalista e scrittrice nasce a Bologna ed è laureata in Storia con 110 e lode. Ha collaborazioni con l’Europeo, Servizi speciali; per 5 anni ha curato la progettazione e direzione...

Lascia un commento