“Di faro in faro” una bella raccolta di racconti sul mare

“Di faro in faro” una bella raccolta di racconti sul mare

Spread the love

Di faro in faro

autori vari, 2021

(Margana Edizioni)


Chi sono gli autori

I ventinove autori delle storie contenute nel volume Di faro in faro edito da Margana Edizioni, fanno tutti parte dell’Associazione C.S.R.T. Marettimo. Tra di essi si annoverano scrittori, giornalisti, poeti, studiosi del territorio o semplici soci, accomunati dalla passione per la scrittura e dal desiderio di dare voce al mare nelle sue diverse sfaccettature.

L’Associazione C.S.R.T. “Marettimo” è stata fondata più di trent’anni fa con lo scopo di raccogliere dati e informazioni sull’isola.

Museo del mare, isola di Marettimo (Sicilia)

Attraverso un lavoro certosino e attento è riuscita a creare un archivio costituito da carte, foto, documenti, articoli di giornale, reperti fossili e archeologici, attrezzi e utensili legati alla pesca. Così è mantenuta viva la memoria storica di questa terra selvaggia capace di svelare la propria anima non solo agli isolani, ma anche a tutti coloro i quali, nel visitare questo luogo, desiderano scoprirne l’essenza.

Di cosa parla

Di faro in faro è un volume che raccoglie storie di diverso tipo e di diversa concezione che sono frutto di memorie degli autori o delle loro conoscenze. In ogni storia è possibile rinvenire l’anima del faro che l’ha ispirata, e per questo motivo, nel leggerle, si ha la sensazione di seguire un itinerario che ha il compito di condurre il lettore di faro in faro in una sorta di peregrinazione capace di mostrare il mare nelle sue diverse sfaccettature.

Cosa ne pensa Girolama Sansone

Una delle esperienze più belle che gli amanti del mare possono fare è quella di imbattersi in un faro. Ognuno di essi, animato da una vita propria che lo caratterizza, ha contribuito, nel tempo, a costruire la storia del mare. I fari, infatti, hanno permesso a diverse civiltà, culture e popoli di incontrarsi e di stabilire delle relazioni pregne di un’umanità che accomuna tutti i naviganti, veri interpreti del proprio tempo. Grazie all’attività dei fari le coste si guardano ed offrono una navigazione sicura a tutte le imbarcazioni che da sempre solcano il mare nell’oscurità della notte.

Ma un faro non va considerato solo per la funzione svolta, ovvero quella di essere un punto di riferimento stabile per i naviganti, ma anche per ciò che ruota intorno ad esso. Infatti, ogni faro è dotato di una propria peculiarità che non è strettamente correlata alla sua funzione. Molti, nel vedere il faro dal mare, non immaginano neppure lontanamente la vita che gravita intorno ad esso, quella legata all’essenza fisica dell’edificio e al territorio in cui è stato eretto, quasi a rivelarne una sorta di anima terrestre capace di coinvolgere in pieno tutti coloro che ne vengono a contatto.

Di faro in faro rappresenta un viaggio, intriso di esperienze ed emozioni, attraverso il quale il lettore percepisce chiaramente l’importanza di questo particolare edificio. Ecco allora che non racconta solo le storie personalizzate dai ventinove autori, ma rappresenta una riflessione di altissimo livello sul ruolo che i fari svolgono nell’immaginario collettivo quale guida e luce per tutti coloro che navigano nell’immensità dell’esistenza umana e non solo nell’immensità del mare di notte. Grazie a questi racconti il faro diventa metafora, caleidoscopio dell’anima, guida sicura per tutti.

Questo viaggio, alla scoperta dei fari, parte dall’isola di Marettimo, prima luce di approdo della Sicilia occidentale nel cuore del Mediterraneo, ed è bello pensare che proprio da questa piccola isola possa essere partita l’idea di raccontare i fari collegandoli tra di loro in un percorso immaginario che mette in risalto le caratteristiche di ognuno di essi con i misteri e le leggende che vi albergano.

Il testo si presenta molto eterogeneo, ma è scorrevole e di facile lettura. È sicuramente adatto a tutti i lettori che amano il mare e che desiderano approfondire le loro conoscenze in merito alla navigazione notturna e al ruolo svolto dai fari.


Girolama Sansone, insegnante e scrittrice


 

Post correlati

“Musica per un amore proibito” di Hanni Munzer

"Musica per un amore proibito" di Hanni Munzer


"Musica per un amore proibito" di Hanni Munzer

Musica per un amore proibito di Hanni Munzer (2017,2020 Giunti editore) Chi è Hanni Münzer Hanni Münzer è nata e vive attualmente in Germania, ma ha abitato per lunghi periodi a Seattle e a Roma. Da sempre appassionata di narrativa, nel 2013 ha iniziato ad autopubblicare online...

“Roma-Maremma Express” racconti firmati Enrico Bistazzoni

"Roma-Maremma Express" racconti firmati Enrico Bistazzoni


"Roma-Maremma Express" racconti firmati Enrico Bistazzoni

Roma-Maremma Express di Enrico Bistazzoni (Edizioni Sigem 2021) Chi è Enrico Bistazzoni E' stato dal 2000 al 2013 redattore presso la Fazi Editore di Roma, occupandosi di correzione di bozze, editing, scrittura dei testi per bandelle e quarte di copertina, schede introduttive...

“Un caffè per la vittima” ottimo esordio di Pamela Luidelli

"Un caffè per la vittima" ottimo esordio di Pamela Luidelli


"Un caffè per la vittima" ottimo esordio di Pamela Luidelli

Un caffè per la vittima di Pamela Luidelli (AliRibelli , 2021) Chi è Pamela Luidelli Pamela Luidelli vive sul Lago Maggiore insieme alla famiglia e i loro due cani. Appassionata di viaggi e castelli medievali, non perde occasione di girare per l'Europa e l'Italia. Amante della...

Lascia un commento