Paperino compie 85 anni, si festeggia con una nuova serie

Paperino compie 85 anni, si festeggia con una nuova serie

Quale miglior modo per festeggiare l’ottantacinquesimo compleanno di Paperino, se non attraverso una nuova serie: Young Donald Duck, La storia Il Re delle onde?

 

Ecco così che arrivano otto espisodi incentrati sulla sua giovinezza, amici, amori, scuola, compiti e avventure folli, ovviamente sul settimanale Topolino.

 

Su soggetto di Francesco Artibani e Stefano Ambrosio, la serie è stata sceneggiata da Alessandro Ferrari e Stefano Ambrosio, illustrata da Francesco D’Ippolito, Intini, Dalena e Mazzarello, i colori sono di Edizioni BD

Ringraziamo Fausto Bailo e la Premiata Libreria Marconi di Bra (Cn) che ci hanno permesso di intervistare l’llustratore Francesco D’Ippolito.

Francesco, quali sono stati i suoi illustratori di riferimento?

“I miei autori di riferimento? Parto con i miei maestri: G.B.Carpi e Andrea Freccero. Entrambi fondamentali per la mia crescita come autore. Andrea ancora oggi nella sua nuova veste di direttore artistico. Per la serie in questione ho guardato tanto lo splendido lavoro di Stefano Intini… Ė stato di grande ispirazione”.

Francesco D’Ippolito

Quando è approdato alla corte della Disney?

“Le porte del magico mondo Disney mi si sono aperte nell’ormai lontano 2000. Fui accolto dall’allora direttrice Claretta Muci (ora alla direzione c’è Alex Bertani)  e dal grande Ezio Sisto“.

Come è nato il progetto che si è concretizzato con le otto puntate della serie Young Donald Duck?

“L’idea di coinvolgermi venne dal vulcanico Stefano Ambrosio che oltre ad esserne il co creatore ne ė stato anche il coordinatore. I suoi consigli, già in fase di layout, sono stati fondamentali per la buona riuscita del progetto”.

Quanto è stato divertente creare le tavole della storia Il re delle onde?

“Tantissimo. Ho avuto il via libera nel cercare di dare il massimo dell’espressività ai personaggi. Una sfida accolta da me con grande entusiasmo”.

Personalmente, lei si sente più vicino al personaggio di Paperino o di Topolino?

“Beh Paperino... Sia chiaro! Adoro Topolino e ci terrei a disegnarlo con più frequenza, ma Paperino ė uno spettacolo“!

Tra i personaggi che compaiono nel fumetto, quale le è piaciuto di più realizzare?

“Mi spiace ripetermi ma Young Donald ė spassosissimo da disegnare”.

Quando tempo è stato necessario per la realizzazione delle tavole?

“Non ricordo con precisione ma direi una quarantina di giorni. Sono soddisfatto del risultato e per questo ringrazio anche Federico Franzò che mi ha aiutato con le sue splendide chine”.

Post correlati

“Dionysos” la graphic novel illustrata da Gianenrico Bonacorsi

"Dionysos" la graphic novel illustrata da Gianenrico Bonacorsi


"Dionysos" la graphic novel illustrata da Gianenrico Bonacorsi

Per la collana La Sagesse des myther  di Glènat  è uscita la graphic novel Dionysos , sceneggiata da Clotilde Bruneau e illustrata da Gianenrico Bonacorsi.La storica casa editrice francese, fondata da Jacques Glénat nel 1972, continua a donarci splendidi volumi da collezione. Ringraziamo...

Parla Stefano Garzaro, autore Einaudi

Parla Stefano Garzaro, autore Einaudi


Parla Stefano Garzaro, autore Einaudi

Stefano Garzaro è autore di numerosi romanzi come Storie di Moncalieri. Santi, cavalieri, imprenditori e agricoltori (Graphot), Ventinove sottozero (Pintore), Funky monkey. Liberi di alzare la voce (Pintore). Nell'anno in corso è uscito in libreria con due libri:O bella...

Lo scrittore Alessandro Pugi ci parla dei suoi romanzi

Lo scrittore Alessandro Pugi ci parla dei suoi romanzi


Lo scrittore Alessandro Pugi ci parla dei suoi romanzi

Alessandro Pugi vive nella splendida isola d’Elba, in Toscana, ma per molti anni ha lavorato nel carcere di Grosseto come Ispettore capo di polizia penitenziaria.Ora, si dedica alla scrittura a tempo pieno ed i risultati si vedono… Scrive un romanzo dietro l’altro ottenendo successi di...

Lascia un commento