Talvolta un libro di Antonella Polenta

Talvolta un libro di Antonella Polenta

CopertinaTalvoltaUnLibro373x280Gentile staff, vorrei segnalarvi un bellissimo romanzo di Antonella Polenta “Talvolta un libro”.

Direi che l’ho divorato, più che leggerlo. Mi sembrava, mentre ne sfogliavo le pagine, che una macchina del tempo mi avesse trasportata indietro nei secoli, ai tempi di Dante e dell’amor Cortese, di dame e cavalieri.

In una rara atmosfera di vita medievale, tra castelli, segrete, botteghe di maniscalchi e spezierie, talmente ben descritte da sembrare di sentirne i profumi, i rumori, lo scalpiccio degli zoccoli dei cavalli, l’aroma delle erbe medicamentose, il fruscio delle sete. Mi pareva altresì di poter ammirare il colore brillante dei mantelli colorati con la robbia. Un caleidoscopio di colori, odori, sensazioni vivissime, come se la nostra autrice davvero vi fosse vissuta, e ne riportasse ogni emozione sperimentata, con la passione di chi ha amato quei luoghi e quell’epoca, così lontana e al tempo stesso tanto ricca di fascino.

D. G. Rossetti, Roman de la Rose

D. G. Rossetti, Roman de la Rose

L’amore che sboccia tra Paolo e Francesca viene narrato da Lanfranco, giovane appassionato di letteratura e di poesia, sempre in bilico tra il suo desiderio letterario di amor cortese e i turbamenti emotivi del suo corpo giovane. Si mescolano mirabilmente fantasia e fatti storici, in un susseguirsi di eventi perfettamente concatenati, dove il lettore si appassiona, sentendosi magicamente egli stesso uno dei personaggi descritti.

 
Un romanzo storico, lieve e scorrevole come un giallo, scritto in modo mirabile, in un italiano superlativo. Un libro di grande livello, di cui consiglio vivamente la lettura.

 
Elisabetta Fioritti

Post correlati

“Tela di Tenebre – Resurrezione” di Antonietta Filaci

“Tela di Tenebre - Resurrezione” di Antonietta Filaci


“Tela di Tenebre - Resurrezione” di Antonietta Filaci

Per la rubrica  PARLANO I LETTORI, pubblico con piacere due recensioni del romanzo Tela di Tenebre - Resurrezionedi Antonietta FilaciL'autrice nasce a Cittadella del Capo (CS) nel 1992. Frequenta Consulenza del Lavoro a Siena e vive a Grosseto insieme al compagno, ai suoi libri (di studio...

Parlano i lettori: Lo spirito e l’isola

Parlano i lettori: Lo spirito e l'isola


Parlano i lettori: Lo spirito e l'isola

Dall'incipit:Si dice che su quest’isola le persone muoiano solo di infarto o dopo una lunga vecchiaia. Nella maggior parte dei casi si tratta di un’affermazione veritiera, eppure, per quel che mi è dato sapere, ci sono state rare eccezioni: escludendo incidenti di pesca e casi di...

Nico e il mare, perchè la natura va salvaguardata

Nico e il mare, perchè la natura va salvaguardata


Nico e il mare, perchè la natura va salvaguardata

(Ph in copertina TgSky24)Pubblico con piacere la recensione a firma di Daisy Raisi relativa a "Nico e il fantastico mondo del mare", una favola che tutti i bambini ( e non soltanto!) dovrebbero leggere, perchè il nostro pianeta è tutto ciò che abbiamo... Le prossime righe sono dedicate a...

Lascia un commento