Elinor Puffygal – Streghetta incasinata

Elinor Puffygal – Streghetta incasinata

Spread the love

ELINOR PUFFYGAL – STREGHETTA INCASINATA
di Francesca Martucci
Illustrato da Rachele Aragno
Età di lettura: dai 7 anni
In libreria il 25 marzo

  • Segnalo con piacere questo libro per ragazzi che troverete a giorni in libreria

Chi è Francesca Martucci

Autrice, editor e traduttrice, scrive storie comiche, fantastiche e avventurose per bambini curiosi e sognatori come lei. Da grande vorrebbe fare l’esploratrice, la maghetta o l’astronauta; possibilmente tutt’e tre.

 

In una fredda notte d’autunno è nata una streghetta. La prima cosa che Rachele Aragno ha fatto è stata prendere in mano una matita e iniziare a disegnare: sono passati i giorni, i mesi e gli anni e Rachele è diventata un’illustratrice e fumettista. Il suo primo libro, “Melvina” (BAO Publishing), è stato pubblicato in Francia, in Spagna e sta per sbarcare negli Stati Uniti.

Di cosa parla

A Felinia c’è una scuola che ogni streghetta coi fiocchi sogna di frequentare: la prestigiosissima SMAMBI, la Scuola Media di Arti Magiche del Bosco Iridescente.

Ogni streghetta, tranne Elinor Puffygal: lei è ben lontana dall’essere una streghetta coi fiocchi, come la sua perfettissima sorella maggiore Ingrid… ha i capelli arruffati, il vestito perennemente chiazzato di cioccoslime e una scorta di figuracce sempre pronte. E, soprattutto, è una vera schiappa nello SpazioThlon, la disciplina in cui la sua famiglia è da sempre campionessa!

La mattina in cui lo spaziogorgo postale le scarica addosso l’ammissione alla SMAMBI, quindi, non crede ai suoi occhi. Ci sarà un errore? Uno scambio di persona? Si accorgeranno che lei è una frana di strega?

Non le resta che raccogliere tutto il suo coraggio, i buoni consigli della nonna e un bel po’ di gel da spiaccicarsi in testa per avere una chioma presentabile e avviarsi alla SMAMBI con Adam, il suo amico di sempre. Forse non andrà tutto così male… o forse sì?

Elinor ci guida alla scoperta di un mondo magico, affascinante e anche complicatissimo: quello della scuola, dove s’impara a diventare grandi. L’amicizia, la ricerca della fiducia in se stessi, l’importanza dello sport, le incomprensioni con i compagni, l’entusiasmo e le mille risorse che ogni ragazzino sa trovare in sé per affrontare gli ostacoli più insormontabili. Con o senza bacchetta magica!


 

Post correlati

“La non isola dei famosi” di Andrea Guidi

"La non isola dei famosi" di Andrea Guidi


"La non isola dei famosi" di Andrea Guidi

La non isola dei famosi di Andrea Guidi (Helios Edizioni, 2021) Un romanzo scritto da Andrea Guidi nato nel 1994 a Retorbido, un paese in provincia di Pavia. Il genere è quello comico. La trama è una di quelle che incuriosisce subito: cinque concorrenti di un noto reality...

“L’esorcismo del contagio” la pandemia per Dino Murgolo

"L'esorcismo del contagio" la pandemia per Dino Murgolo


"L'esorcismo del contagio" la pandemia per Dino Murgolo

L'esorcismo del contagio di Dino Murgolo (Zona Contemporanea, 2021) Dino Murgolo, ex ricercatore di chimica-fisica e apprendista filosofo dilettante, è autore di un racconto e pamphlet che riflette eticamente sul momento di pandemia, si presenta e parla del suo...

“La lettera perduta di Auschwitz”: la parola ai lettori

"La lettera perduta di Auschwitz": la parola ai lettori


"La lettera perduta di Auschwitz": la parola ai lettori

La lettera perduta di Auschwitz di Anna Ellory (Newton Compton Editore, 2019) Pubblichiamo con particolare piacere le recensioni (la prima ironica e sopra le righe, ma con tanta verità, la seconda più seria, ndr) che un nostro lettore, Giovanni Scalera, ci ha inviato a proposito...

Lascia un commento