Premio Città di Grosseto “Amori sui generis”-vincitori e premi

Premio Città di Grosseto “Amori sui generis”-vincitori e premi

Spread the love

 


Nella foto di copertina lo scrittore Antonio Fusco, vincitore del primo premio libro edito


l’attore Giacomo Moscato

Si è conclusa sabato scorso 9 ottobre 2021, presso lo storico Teatro degli Industri di Grosseto, la 3^ edizione del Premio Città di Grosseto Amori sui generis, organizzato dall’Associazione culturale Letteratura e dintorni, confermandosi ancora una volta uno dei concorsi più seguiti a livello nazionale con oltre 700 lavori pervenuti, molti dei quali di noti nomi del panorama letterario italiano.

A presentare l’evento la giornalista Francesca Ciardiello mentre le letture sono state a cura degli attori Giacomo Moscato e Irene

l’attrice Irene Paoletti

Paoletti.

Un grande successo, una bellissima festa della cultura dove le più svariate arti si sono incontrate e comprese. Altissimo il montepremi, sia in denaro che in prodotti del territorio ed opere artistiche.

Ecco tutti i vincitori:

Sezione Libro edito (narrativa/racconti)

1° classificato Antonio Fusco di Pescia (PT) con “La pietà dell’acqua” (Giunti editore) Autore formato e maturo, sa come incuriosire e dare ritmo, negli intrecci di trama e perfino nella studiata, serrata scansione dei capitoli. Anche qui il “suo” commissario Casabona che con la sua intelligenza e umanità ha conquistato migliaia di lettori, deve occuparsi di un’inquietante serie di omicidi, in un’altra indagine tutta italiana. Un ottimo classico giallo poliziesco che ha conquistato la nostra giuria!

 

 

Vince 1.000 euro offerte da Banca Tema, un trofeo offerto dalla Biblioteca Chelliana di Grosseto e un abbonamento annuale alla rivista di informazioni turitiche e culturali Maremma Magazine.

2° classificata Helga Schneider di Bologna con “Bruceranno come ortiche secche” (Oligo editore). L’ autrice, che dal 1963 vive in Italia, è stata abbandonata nel 1941 dalla madre che è diventata membro delle SS e poi guardiana nei campi di sterminio. Ha pubblicato per le più grandi case editrici. La grande letteratura de “Il rogo di Berlino” e “Lasciami andare madre” (Adelphi) ritorna per dispiegarsi in un affresco di ampio respiro che ci mostra le mille sfumature della Germania degli anni ’30, quando il governo tollerante della Repubblica di Weimar cede il passo al delirio nazista. Sullo sfondo dei roghi dei libri, dell’arte degenerata, del rifiuto di ogni forma d’espressione non aderente ai valori del popolo ariano, e delle prime razzie nei locali gay, in un fosco clima di crescente persecuzione omofoba, nasce l’amore tra due ragazzi, Julian e Nesti. Questa unione sarà il banco di prova per un padre che, aderendo al nuovo regime, non potrà accettare in un primo momento l’orientamento omosessuale del figlio, ma poi si ricrederà e lotterà con tutti i mezzi per la sua salvezza. L’autrice mescola fatti storici riccamente documentati e finzione narrativa, testimoniando al mondo di oggi le tante sfaccettature dell’omofobia nazista di ieri.

Vince Euro 400 e una targa offerte da Letteratura e Dintorni.

La vincitrice Claudia Ryan

3° classificata Claudia Ryan di Usmate Velate (MB) con “Virginia” (KDP). Il libro è la vera storia della Monaca di Monza, ricostruita attraverso gli atti del suo processo. Tormenti e passioni di una donna vittima delle contraddizioni del suo tempo e di una chiesa maligna. Un romanzo storico vincitore di molti premi letterari che ha commosso e catturato la nostra giuria.

 

Vince 200 euro e una targa offerte da Letteratura e Dintorni e un quadro offerto dall’artista Manuela Spagnoli



Sezione Libro inedito (narrativa/racconti)

1° classificata Antonella Polenta di Roma con “Quell’anno in cui le margherite son diventate rosse”. Personaggio eclettico, oltre alla scrittura (poesia e narrativa) ama la pittura che, assieme alla cinematografia, rappresenta il suo modo d’intendere e di vivere l’arte. in questo romanzo ben costruito traspare tutta la sua poliedrica personalità e la sua dimestichezza con la parola. Una storia profonda che affascina e coinvolge.

Vince una pubblicazione gratuita  a cura della casa editrice PEGASUS EDITION, un trofeo offerto dalla Biblioteca Chelliana di Grosseto, un prodotto di distilleria di Grappe Nannoni,un abbonamento annuale alla rivista di informazioni turitiche e culturali Maremma Magazine e un soggiorno presso l’Hotel Miramare di Castiglione della Pescaia (GR).

2° classificato Stefano Mariantoni di Rieti con “Vita natural Durante”. Per la capacità di trattare un tema delicato come la malattia, in questo caso l’Alzheimer, dal punto di vista dell’io narrante, con delicatezza, ironia e potenza narrativa.

 

Vince euro 400 e una targa offerte da Letteratura e Dintorni oltre a un quadro di Antonella Barbini.

3° classificato Marco Ciampolini con “Le mura fragili”di Certaldo (FI). Per l’originalità della storia, la ricchezza dei personaggi, la capacità di condurre il lettore attraverso un viaggio a metà tra i meandri della psiche e la vita reale, per aver trattato un tema sociale tra i più complessi, con forza ed efficacia, senza mai cadere negli stereotipi.

Vince 200 euro e la targa offerta da Letteratura e Dintorni oltre a un quadro dell’artista Monica Gorrieri.



Sezione Racconto (edito o inedito) in memoria dello scrittore Carlo Fruttero

1° classificata Francesca Furnari di Grosseto con “L’epifania di Robin Burrell” . Fresche e spontanee le parole e le immagini di questo racconto riescono ad aprirsi un varco nel cuore di chi legge.

 

Vince 300 euro offerte da NASDAQ  di Castiglione della Pescaia (GR), un trofeo offerto dalla Biblioteca Chelliana di Grosseto, un prodotto di distilleria offerto da Grappe Nannoni, un abbonamento annuale alla rivista di informazioni turitiche e culturali Maremma Magazine, un box cultura offerto da Fondazione Grosseto Cultura.

2° classificato Lorenzo Mantiglioni di Grosseto con “I tetti di Belgrado sembrano quelli di Sarajevo”. Una scrittura asciutta ma avvolgente trasmette la precarietà e la meschinità dell’uomo, il fluire della vita oltre alla mano opprimente del destino che aleggia sul protagonista, spesso non lasciando a lui alcuna scelta.

Vince euro 200 offerte da NASDAQ di Castiglione della Pescaia, una targa offerta da letteratura e Dintorni, unaq opera dell’artista Enrico Contu e un box cultura offerto da Fondazione GRosseto Cultura.

3° classificato Cristian Lorenzini con “Come spuma sulle onde”. L’autore è riuscito a descrivere perfettamente, mostrando senza raccontare, il sentimento dell’amore che dura in eterno.

 

Vince euro 100,00 e una targa offerte da Letteratura e Dintorni  oltre ad una scultura dell’artista Andreana Marotta



Sezione Libro edito di poesia

1° classificata Laura Leoni di Montespertoli (FI) con “Luminosa Claustrofobia” (ChiPiùNeArt Edizioni). La lettura di questo libro ha sfidato i giurati perché la poesia di Laura Leoni è particolarmente densa, raffinata e matura, talmente concentrata da rendere necessarie più letture per meditarla degustandola appieno, centellinando ogni singola parola. Con l’estrema sintesi che la contraddistingue, l’autrice definisce la Poesia “elemento essenziale legato alla forza segreta delle parole e delle cose”. E infatti nulla è superfluo, banalmente descrittivo o fotografico. L’universo viene ridotto e ri-significato in una stanza interiore che riesce a raccoglierne la luce, quindi ce la restituisce attraverso il linguaggio, proiettando l’inesprimibile. L’amore è qualcosa di antiquato, invecchiato, “ristagnante”; il dialogo con quello che un tempo è stato l’amato “re” ha “risvolti appassiti nel vetro” è “una casa di carte che le parole hanno arruffato senza perché”; di quell’amore resta solo un “profumo di pioggia sulle (…) labbra scarnite”, dell’impronta della sua mano un “timido segno scolorito dal tempo”.

Vince 300 euro offerte da Letteratura e Dintorni, un trofeo offerto dalla Biblioteca Chelliana di Grosseto, un abbonamento annuale alla rivista di informazioni turitiche e culturali Maremma Magazine oltre al piatto artistico dedicato al poeta contadino Morbello Vergari

 2° classificato Roberto Ragazzi  diTrecento (Rovigo) con “Di luci e di ombre (The Writer edizioni).

 

Vince 200 euro e una targa offerte da Letteratura e Dintorni e un quadro dell’artista Raisa Fesic

3° classificata Patrizia Santi di San Cesario sul Panaro (MO) con “Coordinate dalla Plaza” (CFR edizioni).

Vince euro 100 e una targa offerte dall’Avis di Grosseto



Sezione Poesia singola (edita o inedita)

1° classificato Andrea Improta di Firenze con “Voltati, che ti amocon la quale rivela come il desiderio dell’amore può essere forte quanto l’amore stesso e anche in una relazione finita continua a proteggerlo e a trattenerlo, a sentirlo vivo, attuale e al contempo futuro. È un amore incondizionato, immanente, eterno, bellissimo, quello che ciascuno di noi desidera provare una volta nella vita…

 

Vince 300 euro offerte da Letteratura e Dintorni, il trofeo offerto dalla Biblioteca Chelliana di Grosseto, un prodotto della distilleria Nannoni Grappe e un abbonamento annuale al mensile di informazioni turistiche e culturali Maremma Magazine oltre al piatto artistico dedicato al poeta contadino Morbello Vergari

2°classificata Rosanna Spina di Venturina Terme (LI) con “Non è vero, non è vero che si muorecon la quale tocca con commovente delicatezza e fiduciosa serenità il tema dell’immortalità dell’amore: “Quando penserai ad andartene… vivrò, perché l’amore comprende anche il dolore” e lo sublima; “aspetterò il momento di trovarti… e allora si che morirò, nel tempo che inizia dalla fine, stretta ad ogni tuo respiro secolare”.

Vince 200 euro e targa offerte da Letteratura e Dintorni, oltre ad una confezione di prodotti offerta dalla profumeria Severi di Grosseto.

3° classificato Francesco Palombo di Monte Agentario con “Passa a salutarmiaffronta con toccante semplicità il tema del lutto, del distacco dal padre non ancora superato: un amore che si nutre di ricordi, dell’illusione di una presenza nelle piccole cose quotidiane che gli conferiscono il valore eroico di chi ha capito quanto “è più duro fare il padre che il figlio”, di un saluto che non sarà mai definitivo.

 

Vince € 100,00 e una targa offerte dalla Farmacia San Giuseppe di Grosseto,  un quadro dell’artista Pietro Corridori e un Box cultura offerto da Fondazione Grosseto Cultura.



Premio Poesia Morbello,  Sezione dedicata alla memoria di Morbello Vergari, poeta scrittore archeologo, ricercatore e uomo politico, ricordato come poeta contadino per le sue origini rurali, di cui ricorre il centenario della nascita

1° classificato Mario Filabozzi di Grosseto con “Dipingendoti Maremma”. Quando le parole si nutrono di un sentimento autentico e profondo, possono dipingere mondi di estrema suggestione. E’ un mondo reale quello in cui vagano i pensieri dell’autore, catturato e costantemente sorpreso dalla bellezza della propria terra, a cui dedica un canto grato, spontaneo, armonioso. Nelle sue strofe, dense di immagini vibranti, pennellate con il cuore e con i sensi, si diffonde la gioia di un’appartenenza che non ha limiti.

Vince euro 300 offerte da NASDAQ di Castiglione della Pescaia (GR), una targa offerta dal Bazar Mazzieri di Roselle (GR) un prodotto di distilleria offerto da Grappe Nannoni, un abbonamento annuale al mensile di informazioni turistiche e culturali Maremma Magazine oltre al piatto artistico dedicato al poeta contadino Morbello Vergari e il Boc cultura offerto da Fondazione Grosseto cultura.

2° classificata Luisa Di Francesco di Taranto con “Echi di spume

 

Vince 200 euro offerte da NASDAQ di Castiglione della Pescaia (GR) e una targa offerta da Mazzieri Auto di Roselle (GR)

3°classificata Maria Gabriella Conti di Cesena (FC) con “La riva dei pini marittimi”. La poesia ammanta di un respiro affettuoso il paesaggio maremmano, rappresentato nelle sue connotazioni naturali attraverso figurazioni simboliche, slanci memoriali e sensazioni stringenti. Una natura fremente di vita, quasi umanizzata che, durante il viaggio inarrestabile dell’esistenza, sa offrire quiete e ristoro, che torna sempre nella mente per parlare segretamente al cuore.

Vince 100 euro offerte da NASDAQ di Castiglione della Pescaia (GR) , una targa fferta dal Timbrificio Pezzi di Grosseto e un piatt artistico dedicato al poeta contadino Morbello Vergari.



I premi speciali

Sezione Libro edito (narrativa/racconti)

Il vincitore Aldo Parisi con l’artista Mirko Federici

  • Premio della giuria a Ferdinando Salamino di Northampton (Inghilterra) con “Blues per i nati senza un cuore”  (Golem Edizioni) Vince una targa offerta da Letteratura e Dintorni
  • Premio della critica a Aldo Parisi di Serravalle Pistoiese (PT) con “L’estasi della farfalla” (Helicon edizioni). Vince una targa offerta da Letteratura e Dintorni e un mosaico offerto dall’artista Mirk Federici
  • Premio speciale Letteratura e Dintorni a Gabriella La Rovere di Marsciano (PG) con “Francisco – La vita del matto buono dei frati” (Augh! edizioni) vince una targa offerta da Letteratura e Dintorni
  • Premio speciale Ragazzi a Fabio Leocata di Firenze con “Gentile come te” (Librì progetti educativi S.r.l.) Vince una targa offerta daall’associazione Tutto è vita e  un quadro dell’artista Donatella Battistini
  • Premio speciale Racconti a Giovanna Nosarti di Roma con “Il gorgoglìo della macchinetta del caffè e altri racconti” (Libeccio edizioni) vince un trofeo offerto dal Comune di Civitella Marittima (GR) e un disegno offerto dall’artista e fumettista Carlo Rispoli
  • Premio del presidente a Vittorio Lo Jacono di Palermo con “Gli Orléans in Sicilia – Il duca d’Aumale, un luminare, Palermo, Terrasini e lo Zucco” (Opificio Ingham). Vince una targa offerta da Letteratura e Dintorni e una fotografia incorniciata dell’artista Giuseppe Guerrini

Sezione Libro inedito (narrativa/racconti)

  • Premio della giuria a Tommaso Badano di Sassello (Savona) con “Lettera a Solveig”. Vince una targa offerta da Letteratura e Dintorni e un quadro offerto dall’artista Chiara Toniolo.
  • Premio della critica a Oreste Toma di Nociglia (LE) con “La regina della notte”. Vince una targa offerta da Letteratura e Dintorni e un quadro dell’artista Giuseppe Di Mauro.
  • Premio speciale Ragazzi a Maria Giovanna Fele Bai di Grosseto per “La granduchessa e il soldato”. Vince  una targa offerta da Letteratura e Dintorni, un quadro di Agata Florio e un box cultura offerto da Fondazione Grsseto Cultura.
  • Premio del presidente a Azzurra Carbonai e Ambra Gelsomini di Grosseto con “Mia figlia è entrata in comunità”. Vincono ognuna una targa offerta da Letteratura e Dintorni, un box cultura offerto da Fondazione Grsseto Cultura e una confezione di legno di vini dell’azienda vinicola La Cura

Sezione Racconto (edito o inedito)

  • Premio della giuria a Paola Bianciardi di Arcidosso (GR) con “Sete”. Vince una targa offerta da Letteratura e Dintorni, il Box cultura offerto da Fondazione Grosseto cultura e  un portafogli offerto dalla boutique Santini di Grosseto.
  • Premio della critica a Genni De Pas e Donatella Di Martino di Livorno con “E tutto resta com’è”. Vincono una targa ciascuno offerta da Letteratura e Dintorni, una confezione in legno ciascuna di Vini offerti dalla casa vinicola La Cura

La vincitrice Roberta Mezzabarba con l’artista Doriana Melosini

Sezione Libro edito di poesia

  • Premio della giuria a Giovanna Vivinetto per “Dove non siamo stati” (Rizzoli). Vince una targa offerta da Letteratura e Dintorni
  • Premio della critica a Massimo De Tommaso di Torrita di Siena con “Viaggiatore senza biglietto” (Youcanprint). Vince una targa offerta da Letteratura e Dintorni e un quadro dell’artista Francesca Ferrari
  • Premio del presidente a Roberta Mezzabarba di Viterb con “Nell’ora incerta prima del mattino” (Universal Book Srl). Vince una
  • vince una targa offerta da Letteratura e Dintorni e un piatto artistico in ceramica dell’artista Doriana Melosini
  • Premio speciale Letteratura e Dintorni a Franco Casadei  di Cesena con “Donna del mare” (Mediterraneo Editrice). Vince una targa offerta da Letteartura e Dintorni

Sezione Poesia singola (edita o inedita)

  • Premio della giuria a Giuseppe Nori di Ponzano di Fermo (FM) con “Oggi spose”. Vince una targa offerta da Letteratura e Dintorni
  • Premio della critica a Giuseppe Raineri di Bergamo con “Al Tramonto”.  Vince una targa di L&D e una bottiglia magnum MORELLINO DI CASAVIC.


I premi alla carriera

Per il 2021, i premi alla carriera sono andati a Francesca Scopelliti, senatrice e compagna dell’indimenticabile Enzo Tortora, «per l’impegno profuso a favore della tutela dei diritti civili e umani e per la battaglia garantista contro gli errori giudiziari», si legge nella motivazione;

 

Francesca Scopelliti con la vicepresidente di Letteratura e Dintorni Silvia Meconcelli

allo scrittore Benedetto Bruni, detto il poeta contadino, «per aver saputo trasmettere con i suoi scritti tutta l’intensità e complessità della vita e del mondo rurale dal quale proviene»;

 

al coro dei Madrigalisti di Magliano in Toscana, «per l’intensa attività concertistica in Italia e all’estero e per aver contribuito con passione alla valorizzazione della cultura del nostro territorio»

Menzioni d’onore

Ai vincitori delle diverse sezioni e dei premi speciali, si aggiungono le menzioni d’onore che la giuria ha ritenuto di assegnare per la qualità delle opere presentate, per ciascuna delle singole sezioni. Eccole:


SEZIONE A1 – Libro edito (narrativa/racconti)


COSTANZA GHEZZI Orbetello (GR) • Il segno di Nora (Bibibook)
LIDIA ORLANDINI Follonica (GR) • La Pia, Nello e Margherita la vera storia (Innocenti editore)
PAOLA ZANNONER Firenze • Il ritratto (Giunti editore)
SILVIA MAIRA Marsala (TP) • Imprevisti d’amore (More stories)
LUDOVICA AMMIRAGLI Sieci (FI) • L’intensità del risveglio (GD edizioni)
ANNA GIANCONTIERI Genova Sestri Ponente (GE) • L’ineffabile sapore della dignità (Pegasus Edition)
ENRICA MAMBRETTI Lurago d’Erba (CO) • Come nuvole innamorate (Albatros)
MARGHERITA BONFRATE Taranto • Le donne del Prof (Helicon edizioni)
SONIA MORGANTI Roma • Costanza sicanie regina (pubblicazione indipendente)
BARBARA SCOTTO Porto Santo Stefano (GR) • Un tramonto dopo l’altro (Albatros edizioni)
GIUSEPPINA CAFARI Panico Piacenza (PC) • La fidanzata d’America (Castelvecchi editore)
ALESSANDRA PICCININI Porto Recanati (MC) • Il portone rosso (Le Mezzelane casa editrice)

SEZIONE A2 – Libro inedito (narrativa/racconti)


CINZIA CORNELI San Mariano – Corciano (PG) • Le ferite di marzo
MARIA ROSARIA Franco Melizzano (BN) • Ouroboros la città sepolta
GIOVANNI SCALERA Comabbio (VA) • Storie d’amore
ORESTE TOMA Nociglia (LE) • La bella donna
GEMMA MESSORI Rio Elba (LI) • Nenita
ANDREA VEGLIO Alba (CN) • Il cielo degli altri
CINZIA PETRI Grosseto • La casa d’estate
GIOVANNI BERTINI Genova • Il grande amore che forse non fu
ELENA PERRONE Grosseto • Mamma per caso
LUANA BOSCHI Empoli (FI) • Io voglio la luna
BLEDI XHAFERI Grosseto • I giorni di Venere
ROMANA CAVAZZI Cremona • Quello che volevo dirvi
ANDREA VEGLIO Alba (CN) • Le fasi della luna
GUIDO DE ECCHER Padova • Un’idea pazza

SEZIONE B – Racconto (edito o inedito)


LISA BRONDI Castiglione del lago (PG) • 1944 – L’estate crudele
DANIELA CIBIN CESELIN Venezia • Virginia stella di mare
MARIA DEL VECCHIO Grosseto • Madri
LORENZO OGGERO Pisa • Alla ricerca dell’arcobaleno
MASSIMILIANO TOZZI Grosseto • Prima che piova
GIUSEPPE CORLITO Grosseto • Due ragazzi e un virus
SIMONE SCALA Senigallia (AN) • La terapia
MICHELE SITÀ Budapest (Ungheria) • L’uomo che guardava negli occhi
PAOLO MANIERO Padova • La lacrima del ricordo
PATRIZIO IEZZI Bucine (AR) • Razza diversa


SEZIONE C – Libro edito di poesia


VANES FERLINI Imola (BO) • Si vis amari (Carta e penna editore)
ROBERTO CASATO Vigevano (PV) • Appunti e carte ritrovate (Guido Miano editore)
MARIA CRISTINA FIASCHI Piacenza (PC) • Cosa sanno le stelle (Pontegobbo edizioni)
STEFANO GRESTA San Giovanni la Punta (CT) • Relitti (Helicon edizioni)
EMANUELA DALLA LIBERA Suvereto (LI)ἡσυχία SEDIMENTARE IL TEMPO (Gilgamesh Edizioni)
ALESSANDRA DI GIROLAMO Palermo • La vita dentro una parola assume la forma di un’emozione (Bertoni editore)
CAMILLA IACOMACCI Roma • Il confine sottile (Albatros editore)
SONSIEREY KIMIMELA Savarna (RA) • Accenti di emozioni (Stear edizioni)
MONICA ORSI Desio (MB) • Di mare e d’amore (Pegasus edition)
ELEONORA ROSSI Ferrara • Le sette vite di Penelope (LietoColle edizioni)
ANTONIO SCOMMEGNA Savigliano (CN) • Tu non sei più straniera nel mio cuore (L’Artistica editrice)
STEFANIA VIAPPIANI Arezzo • Varcare la soglia (Pegasus edition)
ALESSANDRA TOSONI Montichiari (BS) • D’anima e di terra (Liberedizioni)
EMILIO UBALDINO Roccastrada (GR) •Italiana Covid 19 Anthology (Effigi)

SEZIONE D – Poesia singola (edita o inedita)


RAFFAELE TROTTA Curti (CE) • Sei nel cielo sbagliato
UMBERTO DRUSCHOVIC Aosta • Velario si stelle
LAURA TRIMARCHI Dolceacqua (IM) • L’appuntamento
MARIA ROSARIA FRANCO Melizzano (BN) • Cuori viaggianti
VANES FERLINI Imola (BO) • C’è una luce
ANTONELLA MONTESI Roma • Spari
VITTORIO DI RUOCCO Pontecagnano (SA) • Quell’innocente luce che disvela
ELSABETTA FIORITTI Roma • Notte d’amore
GIULIO ROCCO Castello Salerno • Laggiù nei campi era silenzio
MARINA LALLI Roma • Oltre lo sguardo
STEFANO PATERA Parigi (Francia) • Ode all’amore
GINO MARCHITELLI San Giuliano Milanese (MI) • Passione
STEFANO PELLI Grosseto • La stanza
ELISABETTA BIONDI DELLA SDRISCIA Roma • Livorno, ombra di gioventù
MARCELLO LAZZERI Altopascio (LU) • Amo le cose vecchie
REMO MARI Monte San Savino (AR) • Una giornata perfetta
MAURIZIO BACCONI Roma • Donna per sempre
FABIO CAMERINI San Vincenzo (LI) • Il bacio assoluto
CARLO CARNEVALI Roccastrada (GR) • Isola Eea
LAURA BERTOLINI Cecina (LI) • Che hai trovato in me?
LUCIA INTARTAGLIA Aversa (CE) • Fahrenhait 451

La giuria del Premio

Dianora Tinti Presidente Giuria, scrittrice, giornalista, critica letteraria, blogger, organizzatrice eventi
David Berti Scrittore, operatore culturale
Enrico Bistazzoni Editor, traduttore
Franca Micci Insegnante, promotrice culturale
Mirella Carraro Insegnate, lettrice
Lina Senserini Insegnante, giornalista, operatrice culturale
Deborah Coron Scrittrice, poetessa, critica letteraria, giornalista, saggista, copywriter
David La Mantia Scrittore, poeta, insegnante, operatore culturale
Agata Florio Scrittrice, organizzatrice eventi
Carlotta Fruttero Scrittrice, operatrice culturale
Irene Blundo Scrittrice, giornalista, operatrice culturale
Roberto Guerrini Poeta, scrittore, membro stampa italiana in Gran Bretagna
Patrizia Guidi Direttrice Biblioteca “I. Calvino” Castiglione della Pescaia, operatrice culturale
Emily Hunter (Milena Cazzola) Scrittrice, scultrice, grafica
Ranieri Mantovani Scrittore, medico, Presidente Pro Loco Roselle, operatore culturale
Silvia Meconcelli Scrittrice, operatrice culturale
Gabriella Papponi Morelli Presidente Polo universitario Grosseto, ex direttore didattico e docente
Fulvia Perillo Scrittrice, medico, operatrice culturale
Mery Potenza Scrittrice, poetessa, critica letteraria, pittrice
Miriam Salladini Insegnante, operatrice culturale
Letizia Stammati Insegnante, operatrice culturale
Giuseppina Scotti Poetessa, saggista, critica d’arte e letteraria, giornalista, docente, Presidente UNITRE Grosseto


Post correlati

“La Lunigiana e la sua anima etrusca” è partita la Biennale dell’Etruria

"La Lunigiana e la sua anima etrusca" è partita la Biennale dell'Etruria


"La Lunigiana e la sua anima etrusca" è partita la Biennale dell'Etruria

"LA LUNIGIANA E LA SUA ANIMA ETRUSCA" Edizione Limitata 2021 della BIENNALE INTERNAZIONALE DELL'ETRURIA (B.I.E.)   VILLA DELLA RINCHIOSTRA-PAMPHILI via Mura della Rinchiostra Nord, n.7 MASSA (MS) dal 01 al 30 settembre 2021 mostra visitabile da giovedì a domenica - orario...

Premio Capalbio Piazza Magenta festeggia il decennale con super ospiti

Premio Capalbio Piazza Magenta festeggia il decennale con super ospiti


Premio Capalbio Piazza Magenta festeggia il decennale con super ospiti

Confermatosi ormai fra le manifestazioni italiane più prestigiose, il Premio Internazionale Capalbio Piazza Magenta ha festeggiato il suo decennale premiando personalità come il Ministro alla cultura Dario Franceschini, il direttore di “la Repubblica” Maurizio Molinari, la direttrice di Rai...

Isadora Mendes Panero e la sua Divina Commedia dipinta

Isadora Mendes Panero e la sua Divina Commedia dipinta


Isadora Mendes Panero e la sua Divina Commedia dipinta

"La letteratura è una difesa contro le offese della vita" Cesare Pavese In occasione delle celebrazioni per il VII centenario dalla morte di Dante Alighieri, anche la Città di Bra rende omaggio al sommo poeta attraverso una mostra particolare, ideata e realizzata dalla giovane...

Lascia un commento